iRob



Risale al 2005 l’ultimo cd dimostrativo chiamato scherzosamente iRob e suddiviso in 4 tracce.

Intro: “me la tiro?”

Traccia 1

Qualche volta, anzi spesso, se la tira, ma non fateglielo pesare troppo.

La vera demo: “ma no!”

Traccia 2

Qui si possono apprezzare la duttilità vocale di Roberto Benfenati e il suo carattere sempre al confine tra il serio e il faceto.

Basta pubblicità, per favore: “me la tiro da attore”

Traccia 3

Una cosa che a Roberto piace da morire: leggere. Non importa cosa, purché lo solletichi, lo stimoli, “purché sia scritta per esser detta e non solo letta” ama ripetere. Buffone qual è, si potrebbe pensare che ami testi umoristici o comici, ma invece è proprio l’opposto. Dategli un testo carico di nostalgia, di sogni o perfino lacrimevole e triste e... lo farete felice!

Ritroverete questo testo e altri nella sezione “altre letture”.

Quello che serve: iRob in 40”

Traccia 4

La traccia più utile nel mondo della pubblicità: capire cosa sai fare senza perdere tempo.